Ovada

Alto Monferrato

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Storia di Carpeneto - Storia di Carpeneto 4

E-mail Stampa PDF
Indice articoli
Storia di Carpeneto
Storia_Carpeneto_2
Storia_Carpeneto_3
Storia_Carpeneto_4
Storia_Darpeneto_5
Storia_Carpeneto_6
Tutte le pagine

Nel 1191 gli Angioini, alleati di Alessandria, tolsero Carpeneto al Marchese di Monferrato e dopo la pace del 1203 gli fu restituito metà del feudo, corrispondente all’attuale Comune di Carpeneto. L’altra metà comprendeva l’attuale Comune di Montaldo Bormida: i trattati dell’epoca menzionavano due Carpeneti. La Bolla di papa Celestino III del 1192 elenca i beni dell’Abbazia di Sezzè e nomina quelli esistenti in uno et altero Carpeneto.

Il Marchese di Monferrato emise uno statuto che vietava il matrimonio dei giovani carpenetesi con donne alessandrine e proibiva agli stranieri, furesterios, di acquistare terre lungo i confini (nei pressi dell’attuale Castelferro, in Comune di Predosa). Presso il Peagium , cascinale tuttora esistente in località Cascina Vecchia, si pagava il pedaggio per entrare in territorio carpenetese ( possa Carpeneti).

Nel 1224 Guglielmo marchese di Monferrato cedette la sua parte di feudo carpenetese a Federico II, che venne occupato dagli alessandrini nel 1272. Nel 1278 Carpeneto ritornò ai marchesi di Monferrato.

Compare ora nella storia del feudo carpenetese la famiglia dei Paleologi con Teodoro I, primogenito di Violante, unica erede del Monferrato. Teodoro sposò la marchesa Spinola e nel 1305 ratificò gli statuti di Carpeneto

Durante il dominio degli Spinola (1305 –1400) fu eretta una chiesetta dedicata a San Giorgio ed il terreno circostante fu adibito a cimitero a partire dal 1350.

Carpeneto restò sempre fedele ai marchesi di Monferrato. Riconobbe solo il dominio del duca Amedeo VIII di Savoia, cognato di Gian Giacomo Paleologo, dal 1436 al 1446. Gli Statuti di Carpeneto, infatti, fanno riferimento a monete imperiali, genovesi e Tortonesi e mai monete viscontee o lombarde.


 

Automatic Translator

Aggiungi a

Vi consigliamo:

Vi consigliamo:
L'Hotellerie di Ovada
L’Hotellerie di Ovada offre una sistemazione confortevole in camere ampie e luminose in una struttura nuova inaugurata nel 2006.
Immobiliare Farinetti
Immobiliare Farinetti
Compravendita immobiliare, studio tecnico. La certezza di VENDERE la tranquillità di acquistare
Ferrando Casa
Ferrando Casa
Architetture d'interni. Mobili di qualità, vasta esposizione
Mobilificio Gandino Arredamenti
Mobilificio Gandino Arredamenti
Specializzato in vendita e montaggio di precisione di CUCINE e CAMERE, si dispone di reparto FALEGNAMERIA (Dall'antica tradizione Ovadese).



Questo sito offre dei servizi ma non riceve alcun finanziamento. Sostieni con una donazione Ovada.it


La donazione servirà a coprire le spese di gestione e migliorare i servizi.

Toolbar gratuita di Ovada.it Per essere sempre informati su notizie, appuntamenti, opprtunità.

Banner

La toolbar non contine nè virus ne spyware.